Crotone

Serie A, Crotone, vertice Stroppa-Vrenna: fiducia a tempo per il tecnico

16.02.2021 13:00

 

Nessun ribaltone, al momento, in casa Crotone. Stroppa resta al suo posto, come racconta Gazzetta dello Sport:

"Dopo la sconfitta casalinga contro il Sassuolo (la settima stagionale, la 16ª della stagione) Stroppa salva la panchina del Crotone, incassa la fiducia del presidente Gianni Vrenna e va avanti. È però una fiducia condizionata nel senso che in questo clima di incertezza non si può escludere un clamoroso dietrofront nei prossimi giorni o addirittura nelle prossime ore. Bisognerebbe capire però se è un condizionamento legato ad eventuali risposte che dovrà dare il tecnico sul piano squisitamente tecnico o se ad esempio la società stia aspettando delle risposte da parte di altri allenatori che potrebbero avere preso tempo.

Stroppa è convinto di poter salvare il Crotone, lo ha detto al termine della gara persa contro il Sassuolo e lo ha ripetuto anche al presidente Vrenna col quale ha avuto un incontro chiarificatore nel pomeriggio di ieri. Ma continuando a proporre sempre lo stesso cliché da 22 giornate e con il bilancio che è sotto gli occhi di tutti, nulla di più vero che la società abbia incassato una sorta di cambio di sistema di gioco in vista delle prossime gare. «Il Crotone non ha bisogno di un piano B se il piano A funziona» ha detto il tecnico lombardo nella conferenza stampa prima della gara contro la formazione di De Zerbi. Peccato, perché i numeri sono impietosi, ma dicono una cosa diversa da quanto afferma Stroppa, che in questo momento appare come unico padrone del proprio destino. La classifica consente al Crotone di avere ancora un buon margine di speranza visto che dopo la Juve i calabresi ospiteranno in casa il Cagliari e, dopo la trasferta di Bergamo, toccherà al Torino dell’ex Nicola".

Commenti

Serie D, Marina di Ragusa-Castrovillari: ecco l'arbitro del recupero
Eccellenza, inutile parlare di ripartenza: varianti e altri problemi, il campo è un miraggio