SERIE A

SERIE A, Lazio, Inzaghi: "Crotone squadra con identità"

20.11.2020 14:48

 

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, intervenuto in conferenza stampa, ha parlato alla vigilia della sfida sul campo del Crotone:

"Stroppa? Ci siamo rivisti in un paio di circostanze, lo rivedrò con piacere perché è stato un personaggio importante per me, mi ha aiutato molto al mio primo anno in Serie A. Gli farò personalmente i complimenti per quanto fatto lo scorso anno. Vincere domani sarebbe fondamentale, ci permetterebbe di ripartire con il piede giusto. Il Crotone gioca bene, ha una propria identità, sarà difficile da affrontare. Martedì avremo lo Zenit ma adesso siamo focalizzati solo sui calabresi".

Su indisponibili e calciatori ritrovati: "Luis Alberto? Sa di aver sbagliato e giustamente verrà multato dalla Società, ma ha lavorato bene. Anche nel suo caso, deciderò domani mattina. Ci aspettano partite importanti da qui fino a Natale, tra Serie A e Champions League. Stiamo finalmente recuperando qualcuno, Strakosha e Luiz Felipe sono sulla via del recupero ma non partiranno per Crotone. All'appello poi mancheranno Lulic e Milinkovic, con Escalante che avrà ancora bisogno di qualche giorno. Immobile ieri l'ho visto bene, domani valuterò insieme ai nazionali, tornati ieri in discrete condizioni"

Sulla situazione di Milinkovic: "La positività di Milinkovic lascia qualche malcontento ma tanti miei colleghi purtroppo sono nella nostra stessa situazione. Sergej ci mancherà però è asintomatico e spero che possa tornare il prima possibile. Caicedo l'ho visto bene, come tutti i suoi compagni, ha lavorato bene e domani deciderò se schierarlo.

SERIE A, Crotone, Stroppa: "Lazio squadra completa, ma noi dobbiamo vincere". I CONVOCATI
SERIE D, domenica Roccella-Troina: l'arbitro del match