Crotone

SERIE A, "Riecco Molina e Luperto: le armi del Crotone per il Bologna"

27.11.2020 10:23

 

"Riecco Molina e Luperto: le armi del Crotone per il Bologna", scrive Gazzetta dello Sport nelle pagine regionali.

"Il Bologna è fuori dalla Coppa Italia, eliminato dallo Spezia. Il prossimo avversario del Crotone si è fatto rimontare dagli uomini di Italiano ma contro la Samp, nell’ultima di campionato, aveva a sua volta rimontato gli avversari dopo lo svantaggio iniziale. Stroppa a questo punto non si lascerà scappare nessun dettaglio dei rossoblù emiliani che vivono un momento di alternanza nei risultati. Quella alternanza di vittorie che, però , manca in casa Crotone: dopo il pareggio di Torino è arrivata la sesta sconfitta stagionale contro la Lazio. Per la gara di domenica al Dall’Ara Stroppa dovrà valutare lo stato di salute di alcuni suoi calciatori.

Al momento Luca Cigarini appare lontano da un recupero per domenica. Il centrocampista ex Cagliari è uscito malconcio da Torino ed è rimasto fuori contro la Lazio. In pratica è fermo da 20 giorni. e sicuramente aumenteranno visto come salterà la gara di domenica prossima. Si aspetta di capire le reali condizioni di Molina che è risultato negativo all’ultimo tampone e che quindi potrebbe essere a disposizione di Stroppa. Un utilizzo del centrocampista sarebbe un grande aiuto per l’allenatore rossoblù che verosimilmente lo potrà utilizzare a destra dove l’assenza di Rispoli e la non brillante condizione fisica di Pereira potrebbero creare una zona di debolezza nello schieramento. Sull’altra fascia dovrebbe essere regolarmente in campo Arkadiusz Reca, uno dei migliori arrivi del Crotone in questa stagione, che dovrebbe trovare sulla sua verticale, ma nel pacchetto difensivo, Sebastiano Luperto.

L’ex Napoli tornerà a ricoprire il ruolo di terzo di sinistra in difesa che ha dovuto lasciare nella gara contro la Lazio per la squalifica dopo il cartellino rosso rimediato a Torino. Sono quattro le gare giocate da Luperto, sempre da titolare, e il suo ritorno in campo è pur sempre una garanzia per la retroguardia. Le note stonate invece arrivano dall’attacco. Simy incide poco, Messias da punta non rende. Rivière si è rivisto in campo con la Lazio ma non è ancora al top. Dalla gara di domenica il Crotone punta a portare a casa il massimo, la classifica preoccupa. Anche Stroppa ricordato Diego Armando Maradona, spentosi due giorni fa in Argentina. Lui lo ha affrontato con la maglia del Milan. «Era uno spettacolo ammirarlo soprattutto nel riscaldamento prima della partita. Poi entrava in campo con gli scarpini slacciati, dava il 5 a tutti e subito dopo erano dolori»", si legge.

SERIE C, Bari, D'Ursi verso il Catanzaro: "Parte importante del mio passato"
SERIE B, "Reggina e i dubbi: Denis o Lafferty a Monza"