SERIE C

SERIE C, Bari, Auteri: "A Catanzaro sono stato bene, ma metterò da parte i sentimenti"

27.11.2020 17:03

 

Il tecnico del Bari, Gaetano Auteri, intervenuto in conferenza stampa alle viste della gara contro il Catanzaro ha ricordato il suo passatto giallorosso:

"Sono stato trattato benissimo a Catanzaro, questo però è un lavoro che ci abitua a sfuggire un pò dai sentimenti. Durante la partita non ci sarà spazio per i ricordi. Nè noi nè loro abbiamo spazio e margine per gli errori. La quadratura del cerchio non è mai vicina quando il gruppo è nuovo e si è generato strada facendo. I miglioramenti da fare ci saranno sempre, e ce ne saranno sempre. Domenica scorsa abbiamo giocato bene. Non tutti gli avversari sono uguali, e non tutte le partite si sviluppano allo stesso modo, ma noi dobbiamo avere la stessa faccia. Di tempo non ne abbiamo, serve fare gare, prestazioni e scegliere i giocatori più adatti e in forma. Le pressioni della piazza ci sarebbero in ogni casa, ma lo sapevamo. Chi fa questo lavoro non può lamentarsi delle pressioni, occorre stabilire un piano di lavoro e andare fino in fondo".

Continua sul Catanzaro: "Domani incontriamo una squadra forte, non credo che la classifica sia già delineata. Ci sono tante squadre che possono fare parte dell'elite del campionato, penso anche a Juve Stabia, Catania e Palermo. Il Catanzaro è ben allenato, partite come quelle di domenica ora aiutano a dare forma alla classifica ma non ancora a plasmare gli obiettivi. Gli aspetti che temo del Catanzaro sono tanti, conosco tanti calciatori che ho allenato. Li conosco bene e hanno grandi qualità. Credo sia una squadra ben organizzata, solida, consistente, l'atteggiamento che avranno sarà quello di chi si giocherà la partita".

Polemizza sull'orario delle gare della Ternana: "La Ternana sta facendo un cammino stratosferico, noi con loro abbiamo meritato di perdere. Difficilmente loro terranno questo ritmo, poi vorrei capire perché giocano spesso di sabato. Come mai domani Vibonese-Ternana si gioca di sabato, visto che la Vibonese ha giocato mercoledì alle 15? Vorrei capire le ragioni di questa scelta. La Ternana ha spesso un giorno in più per recuperare rispetto agli avversari".

Sulla sua squadra: "Gli step migliorativi li dobbiamo cercare ovunque. Al di là dei gol subìti, di cui 3 su rigore, io direi che abbiamo spessore difensivo poi i miglioramenti li dobbiamo cercare tutti e attraverso il collettivo. Dobbiamo attaccare sempre con equilibrio. "Siamo un pochino indietro, si analizza un percorso di lavoro già fatto. Abbiamo margini di miglioramento enormi e li stiamo manifestando. La partita di Caserta mi è piaciuta molto per approccio e atteggiamento. La strada da seguire è quella. Io non ho titolari, cerco la giusta formula in relazione alle partite. Vedo il lavoro settimanale. Davanti siamo tanti e chi non è stato scelto dall'inizio ha sempre la possibilità di entrare a gara in corso. Il nostro dovere è essere in sintonia sul percorso di lavoro".

Sulla direzione arbitrale: "L'arbitro di Bari-Catanzaro? Con Zufferli ci sono state polemiche che appartengono al passato, l'arbitro non fu in buona serata ma fa parte tutto del passato. Tutti possono sbagliare".

SERIE C, verso Vibonese-Ternana, Lucarelli: "Dobbiamo essere concreti". I CONVOCATI
SERIE B, Reggina, Toscano: "Monza? Dobbiamo essere ottimisti". I CONVOCATI