SERIE B

SERIE B, Fabiani sul caso-Cosenza: "Persa un'ottima occasione per fare bella figura"

03.12.2020 11:01

 

A Radio Sportiva è intervenuto il ds della Salernitana Angelo Fabiani, è tornato sul caso-Cosenza:

"Il caso Cosenza? Trinchera è un giocherellone e gli dico soltanto che quando mando i miei dirigenti in panchina ognuno deve svolgere i suoi compiti: io non mi permetterei mai di far entrare un giocatore prima che sia uscito l'altro, anche se quelle fasi sono state concitate e loro c'entrano ben poco. La Salernitana non ha tratto nessun beneficio da questa situazione, mi sembra un tentativo maldestro del mio amico Trinchera dire che è colpa dell'arbitro. La panchina del Cosenza doveva accorgersene prima, chi ha detto all'arbitro che c'era qualcosa che non andava è un nostro giocatore: l'arbitro parla col quarto uomo che gli dice che hanno fatto due sostituzioni e che la terza non era autorizzata, e quindi l'arbitro ha fatto benissimo ad ammonire Ba. Io addirittura cambierei il regolamento e darei un rosso diretto a chi entra senza permesso. Ci fidiamo delle istituzioni, si è persa un'ottima occasione per fare bella figura".

SERIE C GIRONE C, i recuperi: colpo Avellino, pari Palermo, tris Catania. LA CLASSIFICA
SERIE A, Crotone: Stroppa recupera Messias e Djidji