Eccellenza

ECCELLENZA - Corigliano: "Ricorso contro la penalizzazione"

26.07.2018 12:08

L’Asd Corigliano Calabro, appreso della decisione del Tribunale Federale Territoriale di infliggere un punto di penalizzazione – da scontarsi nella prossima stagione in Eccellenza – e della sanzione pecuniaria a proprio carico, nonché del deferimento di un proprio dirigente, intende procedere a regolare ricorso per difendere la propria posizione. Atteso che la società, qualora concretamente “colpevole” di qualsivoglia mancanza, si dichiara pronta a saldare ogni sanzione inflitta dalla giustizia sportiva senza alcuna problematica, nella ferma convinzione che vada fatto salvo il principio del rispetto delle regole, in merito al procedimento disciplinare n.1100 avente ad oggetto il presunto mancato pagamento da parte del Corigliano delle spese legali in favore della Luzzese (in seguito al ricorso respinto sull’ammissione della Luzzese al torneo di Eccellenza dello scorso anno) ritiene di non essere mai venuta meno ai propri obblighi ma di aver, viceversa, sempre ottemperato ai propri doveri nel rispetto di tempi e regolamenti. 

A fronte di quanto detto, appresa con sorpresa la decisione dei giudici, la società intende ricorrere nelle sedi opportune e con i mezzi che la legge prevede al fine di difendere la propria immagine e riportare la vicenda entro i termini più attinenti.

 

SERIE B - CROTONE, parla Stroppa: "Non vediamo l'ora di andare in campo. Caso Chievo? Un'ingiustizia..."
SERIE D - CITTANOVESE: i convocati per il precampionato. Ci sono alcune sorprese